Nuovi Concorsi Notizie

Notizie sul mondo dei concorsi pubblici, militari e di polizia

Reclutamento di 7000 vfp1 nell’Esercito per il 2014

Ecco un atteso bando di concorso che porterà 7000 fortunati ad intraprendere la carriera militare diventando vfp1 nell'Esercito

vfp1 alpini paracadutisti7000 posti
Sono 7000 i posti messi a concorso per poter essere reclutati come vfp1 nell’esercito Italiano. Come sempre succede sono previsti diversi blocchi di incorporamento:
– Il 1° blocco ha incorporazione prevista per marzo 2014 e riguarda 2100 posti. Il 1° blocco comprende i nati dall’8 novembre 1988 all’8 novembre 1995. Le domande per partecipare devono essere presentate a partire dal 10 ottobre 2013 fino all’8 novembre
– Il 2° blocco ha l’incorporazione prevista per giugno 2014 e riguarderà 1700 posti. Questo secondo blocco riguarda i nati dal 7 gennaio 1989 al 7 gennaio 1996 e per parteciparvi le domande dovranno essere presentate a partire dal 9 dicembre 2013 fino al 7 gennaio 2014
– Il 3° blocco ha l’incorporazione a settembre 2014 e riguarda i nati dall’8 aprile del 1989 fino all’8 aprile 1996. Per questo blocco la domanda può essere inoltrata a partire dal 10 marzo 2014 fino all’8 aprile del 2014. Qui i posti sono 1700
– Il 4° e ultimo blocco, di 1500 posti riguarda i nati tra il 5 agosto 1989 e il 5 agosto 1996. Le domande devono essere inoltrate a partire dal 7 luglio 2014 fino al 5 agosto del 2014

Si può presentare domanda per più blocchi ma essi non devono essere immediatamente successivi. nuoviconcorsi.it ricorderà comunque ai suoi lettori l’avvicinarsi delle scadenze per presentare le domande.

La domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione deve essere obbligatoriamente compilata online sul modello pubblicato sui siti www.difesa.it al link concorsi on line Difesa o www.persomil.sgd.difesa.it. Dopo avere creato il proprio profilo, seguendo le indicazioni dei portali, i candidati dovranno compilare on line la domanda indicando il concorso a cui vogliono partecipare. Ricordiamo che prima di inoltrare la domanda i candidati dovranno farne una copia in formato pdf da allegare con altri documenti come il certificato medico che accerti l’idoneità ad un’attività agonistica di tipo b. Se la domanda è stata compilata e inviata correttamente i candidati riceveranno prima un messaggio video e poi per mail. Questo messaggio ha valore di ricevuta e deve essere stampato e presentato ai centri di Selezione. È necessario quindi portarlo con sé. Ricordiamo che è necessario che il candidato effettui la procedura di registrazione al portale dei concorsi. In ogni caso nel bando e sui portali sono indicate tutte le procedure nella loro completezza.

Come avviene il reclutamento
Il reclutamento è composto da varie fasi le prime delle quali comprendono tutte le operazioni di raccolta, istruttoria e verifica delle domande ricevute. Vi sono poi apposite commissioni che valutano i voti riportati nei diplomi di scuola secondaria di primo grado. Poi ci sarà la valutazione dei titoli di merito. Coloro i quali rientrano nelle graduatorie verranno convocati presso i centri di Selezione dove verranno sottoposti ad accertamenti di idoneità psico-fisica e attitudinale. Se si supera tutto si viene finalmente assegnati a diversi Reggimenti addestrativi da parte dello Stato Maggiore. Segue l’incorporazione. Ricordiamo che la graduatoria dei candidati che possono essere ammessi alla valutazione dei titoli di merito, viene fata in base al voto del diploma: il giudizio “ottimo” vale 4 punti; il giudizio “distinto” vale 3 punti; il giudizio “buono” vale 2 punti; il giudizio “sufficiente” vale 1 punto. Sul bando sono riportati tutti gli elementi che possono essere valutati come titolo di merito.

Vai alla sezione bando concorsi VFP1




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *