Nuovi Concorsi Notizie

Notizie sul mondo dei concorsi pubblici, militari e di polizia

Iter per le carriere militari

Vogliamo ricordare come si accede alle iniziali carriere militari e quali sono i percorsi concorsuali e formativi

soldati afganistanVorremmo, con questo articolo, fare una sorta di riassunto per spiegare qual è l’iter per le carriere militari. Noi segnaliamo i criteri di base, ricordando che bisogna sempre leggere i vari bandi di concorso riportati sulla Gazzetta Ufficiale perché essi rappresentano gli unici documenti che fanno fede, dal momento che possono riportare criteri specifici o modifiche dovute a contingenti motivi organizzativi.

VFP1
Il VFP1 è quello che viene chiamato volontario di truppa e svolge servizio nell’Esercito, nella marina Militare e nell’Aeronautica Militare. Ha prettamente un ruolo esecutivo e può essere impiegato anche in missioni internazionali. A questo ruolo si accede tramite concorso per titoli dopo aver conseguito un giudizio di idoneità fisica. Il VFP1 può successivamente decidere di restare nell’Esercito per quattro anni, acquisendo lo status di VFP4, oppure di prestare il servizio permanente. Ricordiamo che solo i VFP1 possono partecipare ai concorsi per le carriere nella Polizia di Stato, nei carabinieri, nella Guardia di Finanza, nella Polizia Penitenziaria e nella Guardia Forestale. I requisiti base sono un’età compresa tra i 18 e i 25 anni, un diploma di licenza media e un’altezza minima che, per gli uomini è di 1,65 m e per le donne di 1,61 m.

VFP4
Il VFP4 è un militare di professione che deve obbligatoriamente essere stato un VFP1. Più esattamente può partecipare al concorso chi è VFP1 in servizio da un periodo non inferiore ai 9 mesi o chi sia congedato da detto ruolo. Si è ammessi a tale ruolo solo attraverso concorso pubblico per titoli ed esami dopo il giudizio di idoneità e dei titoli posseduti. Si accede con un grado di ingresso che è quello di caporale. Dopo 18 mesi di servizio c’è quella che viene definita la “valutazione caratteristica” da cui può arrivare l’avanzamento di grado a caporalmaggiore. I requisiti base per partecipare al concorso sono un’età compresa tra i 18 e i 30 e aver prestato servizio almeno per nove mesi nel ruolo VFP1 o di essere VFP1 in congedo.

Carabiniere
Vogliamo ricordare che i concorsi per carabiniere semplice sono riservati esclusivamente ai VFP1 che siano in servizio almeno da sei mesi o in congedo. Coloro i quali vincono il concorso accedono ad un corso di formazione di nove mesi nella Scuola Allievi carabinieri. Dopo sei mesi dal momento in cui si è stati arruolati si diventa, se si superano gli esami, carabiniere allievo. Dopo il previsto corso di formazione si viene immessi a ruolo come carabiniere effettivo. I requisiti base sono un’età compresa tra i 18 e i 30 anni e aver prestato servizio come VFP1 per almeno sei mesi o essere VFP1 in congedo.

Agenti di Polizia
Vi è una legge del 2004 che dispone che fino al 2020 (salvo modifiche) i posti messi a concorso per questo ruolo sono riservati ai VFP1 o in rafferma annuale, sia inservizio sia in congedo. Una volta vinto il concorso e aver superato i vari test di valutazione si accede ad un corso di formazione di sei mesi. Se si supera il corso può iniziare un periodo di altri sei mesi come agente in prova al termine del quale si ottiene la nomina ad agente effettivo con l’assegnazione a reparti o uffici. I requisiti base sono età compresa tra i 18 e i 30 anni e aver prestato servizio per almeno sei mesi come VFP1 o essere VFP1 in congedo.

Agente finanziere
Questi agenti sono reclutati per due contingenti differenti: quello di terra e quello di mare. Dpo aver superato la selezione inizia un corso di formazione annuale. Gli appartenenti al contingente di terra seguono il corso presso la Scuola Allievi Finanzieri di Bari o presso la Scuola Alpina di Predazzo. Gli appartenenti al contingente di mare frequentano invece un corso presso la Scuola Nautica di Gaeta. Dopo il primo periodo formativo che porta la nomina a finanziere è previsto un altro anno di corso per le eventuali specializzazioni. Agente finanziere si diventa con un concorso per partecipare al quale è necessaria un’età tra i 18 e i 30 anni e aver prestato servizio come VFP1 per almeno sei mesi o essere VFP1 in congedo.

Per concludere ricordiamo che per agenti di Polizia Penitenziaria bisogna partecipare ad un concorso i cui requisiti di base sono età compresa tra i 18 e i 28 anni e aver prestato servizio come VFP1 per almeno sei mesi o essere in congedo. Per il ruolo di agente della Forestale i requisiti sono gli stessi solo che l’età massima è 30 anni. Ricordiamo che per entrambi i concorsi potrebbero prevedere anche la partecipazione di Volontari in Ferma Breve.

One Comment

  1. superando il concorso con il merito…e delle buone amicizie….sarete coloro che permetteranno di dormire sogni tranquilli al popolo…quelli che vigilano….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *