Nuovi Concorsi Notizie

Notizie sul mondo dei concorsi pubblici, militari e di polizia

Concorsi per Agente di Polizia Municipale

Qual è il ruolo di agente di Polizia Municipale? Non solo quello di fare contravvenzioni ma, anzi, riguarda molti ambiti. Vediamoli insieme

concorsi polizia municipaleNei giorni scorsi sono state pubblicate notizie relative ad alcuni concorsi per Agenti di Polizia Municipale; per cui riteniamo possa essere utile dare qualche notizia su questi concorsi e sulla figura degli agenti di Polizia Municipale, quelli che, una volta, si chiamavano Vigili Urbani. Partecipare al concorso per Agente di Polizia Municipale significa iniziare ad esercitare una professione che, sebbene tendenzialmente non molto simpatica alla popolazione, in realtà vede gli agenti impegnati in molti ambiti. Forse noi siamo abituati ad associarli alla loro attivtà sanzionatoria ma essi svolgono anche incarichi legati alla Polizia Edilizia, Tutela Ambientale e di Pubblica Sicurezza. Gli Agenti di Polizia Municipale sono alle dipendenze dei sindaci dei comuni in cui prestano servizio e accedono a questo ruolo tramite concorsi pubblici che possono essere sia per titoli ed esami o solo per esami. I bandi, quindi, hanno carattere comunale.

Una volta letto il bando, e solo così, si viene informati sul tipo di prove richieste per ricoprire, in caso di vittoria del concorso, il ruolo di agente di categoria C. Nel caso l’esame sia anche per titoli è ancora più necessario leggere attentamente il bando per essere sicuri di possedere i requisiti richiesti. Alcuni comuni potrebbero richiedere che si sia in possesso della patente A e B o solo B se la patente è stata presa prima del 1988.

Può accadere che il numero di candidati sia decisamente consistente; in quel caso viene fatta una prova selettiva basata spesso su un questionario a risposta multipla. Queste domande possono avere anche, come tema, la cultura generale, oppure storia o educazione civica. È importante ricordare che queste prove preselettive servono per poter accedere al concorso ma non hanno nessuna influenza sulla graduatoria finale. Le prove, sia orali sia scritte, comprendono materie come procedura penale, Codice della strada, diritto amministrativo o Legislazione del Commercio. Le informazioni sulle materie, ripetiamo, sono contenute nel bando. Se vi sono prove pratiche, di solito queste consistono nella simulazione della compilazione di un verbale: per superarla è necessario, ovviamente, conoscere non solo come si compila ma anche il tipo di infrazione commessa e quale legge è stata infranta.

Per i concorsi in atto visita la sezione Concorsi Polizia Municipale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *