750 VFP1 nell’Aeronautica Militare

È stato indetto un concorso che porterà al reclutamento di 750 giovani come VFP1 nell'Aeronautica Militare. Un solo blocco con due incorporamenti a giugno e a settembre

Domanda di partecipazione e requisiti
la domanda di partecipazione potrà essere inviata a partire dal prossimo 31 ottobre fino al 29 novembre. Potranno inviarla coloro i quali sono nati tra il 29 novembre 1988 e il 31 maggio 1996. Per quanto riguarda i requisiti, ricordiamo che chi vuole partecipare al concorso è tenuto a prendere visione del bando completo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale; ricordiamo che si tratta dell’unico documento da prendere in considerazione. Tra i requisiti principali quello dell’età, che deve essere quello di aver compiuto il 18° anno di età prima del primo incorporamento; cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili. Per quanto riguarda il titolo di studio è necessario il possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado che corrisponde alla ex scuola media inferiore. Le procedure relative al concorso saranno interamente gestite attraverso il portale dei concorsi on line della Difesa attraverso il sito www.difesa.it oppure attraverso il sito www.persomil.sgd.difesa.it Nel bando sono specificate e descritte tutte le operazioni da eseguire per avere un proprio profilo e per entrare in possesso delle relative chiavi d’accesso. Nella domanda di partecipazione i candidati possono anche indicare l’eventuale gradimento di prestare servizio in quattro aree geografiche che devono essere segnalate in ordine di preferenza.
Continua


Promemoria concorso vfp1

Vogliamo solo fare un piccolo promemoria riguardante il concorso per l'arruolamento di 7000 vfp1 nell'Esercito

arruolamento esercito1° Blocco
Ricordiamo che le domande di partecipazione a questo concorso per vfp1 nell’Esercito, relative al 1° Blocco sono aperte dal 10 ottobre e lo rimarranno fino all’8 novembre. Il 1° Blocco prevede l’incorporazione di 2100 candidati ed è prevista per marzo 2014. A questo blocco possono partecipare i nati dall’8 novembre 1988 all’8 novembre 1995.

La domanda
Ricordiamo inoltre che la domanda di partecipazione deve obbligatoriamente essere compilata on-line seguendo le istruzioni e il modello pubblicato sul portale dei concorsi del Ministero della Difesa. Lo stesso Ministero rende noto che per eseguire correttamente questa operazione il browser che deve essere installato deve essere Windows Explorer 9 e successivi. In alternativa si può usare Mozilla Firefox 3 e successivi ma non oltre il 16.0. Si raccomanda inoltre di non utilizzare i computer in cui sia stato installato Google Chrome. Acrobat reader 9 deve essere poi utilizzato per il corretto funzionamento del pdf elettronico del modello della domanda. Continua


Progetto Euroformazione

Se dopo il periodo di ferma vfp1 o vfp4 si decide di non proseguire la carriera militare, questo progetto aiuta moltissimo, offrendo programmi di formazione il cui scopo è incentivare l'occupazione giovanile

euroformazione difesaIl Progetto Euroformazione Difesa è nato come programma di formazione professionale per quei militari che non hanno un rapporto di lavoro di carattere permanente con il Ministero della Difesa, in particolare per vfp1 e vfp4: scopo del progetto è quello di fornire tutta una serie di elementi formativi atti ad aiutare l’inserimento lavorativo al termine del periodo di ferma.

Come nasce
Il Progetto Euroformazione nasce facente parte del più generale progetto di politiche di occupazione giovanile. Nasce nel 1998 cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo con un’intesa che vede riunito il Ministero della Difesa e il Ministero del Lavoro. Anche se l’esperienza della ferma resterà limitata ad un periodo essa rappresenta comunque una bella opportunità per confrontarsi con nozioni teoriche e pratiche che possono rappresentare un valore aggiunto nella successiva ricerca di un lavoro. L’offerta formativa si incentra, in particolare ma non solo, su corsi di lingua e di informatica al termine dei quali i partecipanti ottengono un attestato di qualificazione che ha validità in tutta Europa.
Continua


Iter per le carriere militari

Vogliamo ricordare come si accede alle iniziali carriere militari e quali sono i percorsi concorsuali e formativi

soldati afganistanVorremmo, con questo articolo, fare una sorta di riassunto per spiegare qual è l’iter per le carriere militari. Noi segnaliamo i criteri di base, ricordando che bisogna sempre leggere i vari bandi di concorso riportati sulla Gazzetta Ufficiale perché essi rappresentano gli unici documenti che fanno fede, dal momento che possono riportare criteri specifici o modifiche dovute a contingenti motivi organizzativi.

VFP1
Il VFP1 è quello che viene chiamato volontario di truppa e svolge servizio nell’Esercito, nella marina Militare e nell’Aeronautica Militare. Ha prettamente un ruolo esecutivo e può essere impiegato anche in missioni internazionali. A questo ruolo si accede tramite concorso per titoli dopo aver conseguito un giudizio di idoneità fisica. Il VFP1 può successivamente decidere di restare nell’Esercito per quattro anni, acquisendo lo status di VFP4, oppure di prestare il servizio permanente. Ricordiamo che solo i VFP1 possono partecipare ai concorsi per le carriere nella Polizia di Stato, nei carabinieri, nella Guardia di Finanza, nella Polizia Penitenziaria e nella Guardia Forestale. I requisiti base sono un’età compresa tra i 18 e i 25 anni, un diploma di licenza media e un’altezza minima che, per gli uomini è di 1,65 m e per le donne di 1,61 m.
Continua


Addestramento vfp1 in Marina

Qual è l'addestramento che aspetta i vincitori del concorso bandi per arruolare 1748 vfp1 in Marina? Un addestramento impegnativo e serio svolto durante quello che viene chiamato Corso di Base. Leggete come si svolge

VFP1 MarinaBandito il concorso per il reclutamento di 1748 vfp1, vediamo in cosa consiste l’addestramento dei vfp1 in Marina. Intanto l’ente preposto alla formazione e all’addestramento di questi ragazzi e ragazze è la Direzione Scuola Volontari. Esso si occupa dell’incorporamento, ovvero di tutte quelle fasi legate all’inserimento degli allievi vfp1 nelle diverse compagnie. Ma il suo scopo forse più importante è proprio quello legato alla formazione e all’addestramento dei vfp1.

La missione è quella di organizzare un percorso formativo ai marinai del Ruolo Truppa, affinché questi possano acquisire tutte quelle conoscenze di base (tecniche ed etiche) necessarie per svolgere perfettamente le mansioni a cui essi sono destinati. Continua


Le due giornate di selezione per vfp1

Cosa accade durante le giornate di selezione per vfp1? In cosa consitono i test e le prove psicoattitudinali? Cerchiamo di scoprirlo insieme

arruolamento esercitoCosa accede nelle due giornate di selezione per vfp1 nell’Esercito? Due giornate importanti per molti giovani che legano questo momento alla prospettiva di un futuro professionale nel mondo militare.

Allora, durante la prima giornata le prime cose che si fanno sono formalità burocratiche (che servono anche se non certo divertenti); dopo questo i ragazzi e le ragazze vengono divisi in gruppi. Ognuno di loro inizia la selezione con le varie visite mediche che comprendono anche un elettrocardiogramma e la somministrazione del test MMPI 2: si tratta di uno dei test psicodiagnostici più utilizzati al mondo per indagare su vari disturbi psicosomatici, nevrosi, fobie e altro.

Le cartelle di quelli dichiarati idonei e che passeranno alla seconda giornata di selezione, vengono nuovamente ricontrollate dall’ufficiale medico e dal capo dell’ufficio fisico-psico-attitudinale. Continua


Terzo blocco vfp1 Esercito Italiano

Tra pochi giorni sarà possibile presentare la domanda per il 3° blocco dell'arruolamento di vfp1 per l'Esercito Italiano. Altri 1300 giovani saranno così incorporati a partire dal mese di settembre

fanteriaRicordiamo che agli inizi di dicembre 2012 sulla G azzetta Ufficiale è stato pubblicato il bando per il reclutamento di 6300 volontari nell’esercito Italiano. E ne approfittiamo per ricordare che la domanda per il terzo blocco si può presentare dal 25 marzo 2013 al 23 aprile del 2013. L’incorporazione per il terzo blocco, prevista nel mese di settembre è di 1300 posti e riguarda i nati dal 23 aprile 1988 al 23 aprile 1995.

Ricordiamo anche i requisiti richiesti per poter partecipare a questa selezione:
• avere compiuto 18 anni ma non aver superato i 25.
• la cittadinanza italiana
• possedere il diploma di scuola media inferiore che oggi viene chiamato “diploma di istruzione secondaria di primo grado”.
Continua


Concorso VFP1 nell’Aeronautica Militare

È appena stato bandito un concorso per VFP1 nell'Aeronautica Militare. Quali sono i percorsi formativi e le fasi concorsuali?

concorso vfp1 aeronauticaIl concorso per VFP1 nell’Aeronautica Militare ha cadenza periodica e, talvolta, prevede tre blocchi di arruolamento annui. Per accedere a questo concorso i candidati devono essere in possesso dei già noti requisiti che vanno dall’avere cittadinanza italiana, un’età compresa tra i 18 e i 25 anni, un diploma di scuola secondaria di primo grado oltre a quelli uguali per tutti i tipi di concorso.
L’arruolamento è composto da diverse fasi che comprendono, dopo la presentazione della domanda, una graduatoria di tipo preliminare è fatta in base al giudizio che si è raggiunto nel diploma di scuola media inferiore. La successiva valutazione dei titoli di merito andrà poi a formare la graduatoria definitiva.
Continua


Concorso VFP1 Esercito Italiano

Riteniamo utile ricordare che il 12 febbraio scade il termine per la presentazione della domanda al secondo blocco relativa al concorso per VFP1 nell'Esercito.

concorso VFP1Il giorno 7 dicembre è stato pubblicato il bando di concorso per VFP1 nell’Esercito Italiano. Ricordiamo che il tipo e la cadenza di arruolamento sono trimestrali ed è scaduta la data per presentare la domanda per il Primo Blocco. Ricordiamo che la prossima domanda, quella relativa al secondo blocco, si è aperta il 14 gennaio 2013 per chiudersi il 12 febbraio sempre del 2013: a questo secondo blocco possono partecipare coloro i quali sono nati tra il 12-02-1988 e il 12-02-1995. Siamo certi che gli interessati a questo concorso VFP1 per l’Esercito Italiano avranno tenuto conto delle date ma pensiamo che un promemoria sia utile.

Entrare nell’Esercito Italiano come VFP1 è il primo passo per costruirsi una carriera sia in ambito militare sia, eventualmente in ambito civile. Questo perché, con l’abolizione della leva obbligatoria, si da enorme importanza alla formazione, che diventa così molto curata e spendibile in molti altri settori. Un’esperienza come VFP1 nell’Esercito consente di avere uno stipendio di circa 800 euro mensili, ma da anche una serie di privilegi come quello di partecipare a concorsi per VFP4 (per partecipare ai quali ricordiamo l’obbligo di avere fatto il VFP1). Un’altra opportunità offerta ai VFP1 è quella di entrare nell’interessante progetto chiamato “Euroformazione”, importante iniziativa formativa al termine della quale i partecipanti entrano in possesso della Patente Europea per l’uso dei computer e la qualifica ufficiale della conoscenza della lingua inglese. Un progetto quindi che fornisce qualifiche utili anche nel mondo del lavoro non militare.
Continua


Ruolo Truppa della Marina Militare

Il Ruolo Truppa della Marina Militare è la colonna portante del Corpo. Come vi si accede e quali percorsi di carriera apre?

vfp4 marinaÈ importante ricordare che gli appartenenti al Ruolo Truppa della Marina Militare occupano un ruolo importantissimo all’interno del Corpo essendo coloro che mettono in pratica le strategie operative e pratiche. Di questo ruolo fanno parte militari professionisti che sono in Servizio Permanente Effettivo e che hanno i seguenti gradi: Sottocapo di Prima Classe Scelto; Sottocapo di Prima Classe; Sottocapo di Seconda Classe e Sottocapo di Terza Classe.
Come si entra nel Ruolo Truppa della Marina Militare? Da quando non esiste più la leva obbligatoria è necessario partecipare al concorso per Volontario in Ferma Prefissata di un anno e, poi, partecipare al concorso per VFP4. Al concorso VFP1 possono partecipare i cittadini italiani che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 25 anni: che passa il concorso inizierà un percorso addestrativo di circa un mese e mezzo a Taranto durante il quale i partecipanti entrano in possesso delle prime nozioni legate al lavoro militare e, in particolare, quelle legate al ruolo in Marina. Dopo tre mesi di servizio i VFP1 dichiarati idonei possono prendere il gradi di Comune di Prima Classe. È utile ricordare che entrare come VFP1 nella Marina Militare non è solo il primo passo per intraprendere una carriera prestigiosa e qualificata ma anche per poter acquisire competenze tali da essere riutilizzate nel mondo del lavoro. Continua