Nuovi Concorsi Notizie

Notizie sul mondo dei concorsi pubblici, militari e di polizia

Antiterrorismo Pronto Impiego

Si tratta di una forza speciale appartenente alla Guardia di Finanza: conosciuta come "Baschi verdi" è una forza addestrata in particolari compiti legati all'antiterrorismo e all'antiguerriglia: ma molti sono i settori di impiego

baschi verdi guardia di finanzaQuella dell’antiterrorismo prono impiego è una forza speciale appartenente alla Guardia di Finanza e conosciuta con il nome di “Baschi verdi”. L’antiterrorismo pronto impiego vede la luce negli anni ottanta e si evolve da quelli che rano chiamati SVATPI, cioè Scorta Valori Antiterrorismo Pronto Impiego, una forza nata per sventare i possibili attentati delle Brigate Rosse che, per autofinanziarsi, avevano preso di mira i furgoni porta valori dalla Banca d’Italia. L’antiterrorismo pronto intervento nasce quindi in un periodo molto particolare per il nostro paese ma esiste ancora oggi ed è una forza impiegata in operazioni delicate in cui serva il supporto ai reparti territoriali: in queste operazioni possono essere richiesti, per esempio, tiratori scelti. Le forze dell’AT-P.I sono attualmente impegnate in modo particolare nella lotta ai fenomeni di contrabbando e la dove vi siano operazioni di liberazione di ostaggi.

Dal punto di vista dell’organizzazione l’Antiterrorismo pronto impiego si compone di Compagnie strutturate in Squadre operative che fanno parte di reparti territoriali. Ogni squadra è composta da un numero di uomini che varia a seconda delle esigenze e comandato da un Maresciallo nel ruolo di Ispettore. Alcuni tiratori scelti dei Baschi verdi sono utilizzati prevalentemente negli aeroporti. I militari di questa forza speciale vengono sottoposti ad un addestramento molto duro e impegnativo durante un corso di specializzazione: nel corso di tre mesi questi militari vengono addestrati in maniera molto pesante sia dal punto di vista fisico sia psicologico. Il corso si svolge ad orvieto presso il Centro Addestramento di Specializzazione. L’addestramento comprende particolari tecniche di polizia per muoversi in situazioni legate all’ordine pubblico, tecniche di tiro, arti marziali, guida operativa veloce, tecniche di guerriglia e antiguerriglia e molto altro. Al termine del corso i militari dell’Antiterrorismo pronto intervento svolgono funzioni nell’ambito della Polizia Giudiziaria e di sicurezza più quei lavori e quelle funzioni di polizia finanziaria tipica della Guardia di Finanza.

I militari di questa forza speciali sono stati utilizzati in molte operazioni delicatissime. Pensiamo, per esempio, alla liberazione del Generale Dozier, comandante delle forze NATO, rapito a Verona nel 1981 e liberato proprio dai NOCS e dai Baschi Verdi; a l’Aquila due Baschi verdi fecero parte della scorta del presidente Obama durante la sua visita nel 2009. Dagli inizi degli anni ’90 alcuni militari di questa forza fanno parte della Direzione Investigativa Antimafia.




Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *